Aveiro, la piccola Venezia del Portogallo

aveiro

Aveiro è una città situata a 75 km a sud di Porto, conosciuta anche come la piccola Venezia del Portogallo grazie alla sua posizione sulla laguna e ai numerosi canali che l’attraversano.

(Cliccando sul riquadro in alto a destra è possibile avere maggiori dettagli sui punti di interesse e i parcheggi/aree di sosta gratuiti)

Spesso durante il nostro viaggio abbiamo sentito questo paragone soprattutto per le città del nord d’Europa, ma Aveiro è quella che secondo noi più si avvicina alla nostra Venezia, non solo per i canali che l’attraversano e per le barche che li percorrono, ma per l’atmosfera vivace che si respira e per i colori che la caratterizzano.

Cosa vedere ad Aveiro

I canali sono percorsi da lunghe barche, i moliceiros, simili alle gondole ma molto variopinti, utilizzati nel passato per la raccolta delle alghe usate in agricoltura, oggi invece diventati il simbolo di Aveiro e messi a disposizione dei turisti per visitare la città (il giro dura circa 45 minuti, prezzo: dai 5 agli 8 euro). Molti di essi presentano delle immagini di santi, personaggi famosi o scene di vita quotidiana dipinti a mano.

aveiro

Il piccolo centro è percorribile a piedi o con le bici messe a disposizione dal comune, addentratevi dunque lungo le varie vie per scoprire piazzette nascoste e palazzi ricoperti di piastrelle di ceramica colorata in stile Art Nouveau, entrate in qualche bottega tipica per ammirare le piastrelle e i galli in legno o ceramica dipinti a mano. Ad Aveiro è possibile visitare anche il museo di Art Noveau, ospitato nella casa Major Pessoa, uno degli edifici simbolo della città e di quest’arte. 

Aveiro e dintorni

Dal centro è possibile raggiungere a piedi le saline di Aveiro e vedere le vasche utilizzate per la raccolta del sale, le immense montagne di granelli bianchi e conoscere il suo processo di produzione. A 15 minuti di macchina invece si trova il Farol di Aveiro, affacciato su praia da Barra, è il faro più alto del Portogallo (62 m) e il mercoledì, come tanti altri fari del territorio portoghese, è possibile visitarlo gratuitamente. Percorrendo la strada che dal parcheggio porta al faro è possibile ammirare decine di pescatori che affollano il porto e scambiare con loro qualche parola. 

aveiro

aveiro

Nei dintorni di Aveiro si può raggiungere in circa un’ora la Reserva Natural das Dunas de Sao Jacinto, un luogo formato dall’azione dei venti e delle onde che hanno creato delle grandi dune di sabbia e la zona lagunare dove vivono diverse specie naturali. Sempre a pochi km da Aveiro si trova Costa Nova, una piccola località balneare situata sulla lingua di terra che forma la laguna di Aveiro, imperdibile per la sua posizione e le sue case in legno colorato (palheiros) utilizzate in passato dai pescatori come deposito per le attrezzature da pesca o come riparo dai forti venti, spesso presenti in questa zona. 

Aveiro

aveiro

Se siete di passaggio in questa zona non perdetevi quindi questo piccolo angolo del Portogallo e il suo spettacolo di colori affacciato sull’Oceano Atlantico. 

Questo articolo è stato interessante? Non tenerlo per te, condividilo con i tuoi amici e iscriviti al nostro blog per rimanere aggiornato con i prossimi articoli!!!

Lascia un commento