Isole Lofoten cosa vedere

isole Lofoten

Isole Lofoten cosa vedere – Dopo Capo Nord (leggi l’articolo), un’altra delle mete più attese del nostro viaggio erano le Isole Lofoten, un arcipelago nel nord della Norvegia tra le contee di Nordland e Troms.

Le Isole Lofoten si trovano circa 200 km sopra il Circolo Polare Artico, nonostante ciò, il clima è caratterizzato da temperature piuttosto miti principalmente grazie alla corrente del Golfo. (vedi qui isole Lofoten meteo)

Inoltre con la costruzione della E10 e di una serie di costosi ponti stradali che collegano le principali isole, risultano facilmente raggiungibili anche agli autoveicoli.

Avevamo visto in precedenza tramite immagini in internet la bellezza di queste isole, ma solo arrivandoci di persona abbiamo potuto capire perché vengono considerate uno dei posti più belli al mondo.

Attraversato il ponte Tjeldsundbrua, ci siamo ritrovati in un paesaggio quasi surreale, la E10 scorre tra montagne rocciose a picco sul mare, intervallata da diversi ponti che collegano le varie isole, permettendo così di arrivare fino alla fine dell’arcipelago.

L’ultima grande città, la più antica del Circolo Polare Artico, nonché capitale delle isole, è Svolvaer, cittadina fornita di tutti i servizi dove, cosa importante per chi viaggia in camper, è possibile ricaricare le bombole del gas presso un centro autorizzato (posizione). Da qui possiamo dire iniziano veramente le Lofoten, i villaggi di pescatori si fanno via via più piccoli e caratteristici e le montagne che sovrastano la strada sono sempre più vicine.

Isole Lofoten cosa vedere – Haukland beach

Isole Lofoten cosa vedere

Una spiaggia caraibica con parcheggio e area giochi proprio sulla spiaggia, acque cristalline e un percorso panoramico che costeggia il monte e vi porta alla spiaggia di Uttakleiv in poco meno di 40 minuti di camminata.

Abbiamo camminato accompagnati dalle tante pecore trovate sulla strada libere di pascolare, più salivamo lungo il percorso e più il panorama sotto i nostri occhi era spettacolare, infatti abbiamo potuto ammirare dall’alto le sfumature dell’acqua che cambiavano al variare della luce.

Isole Lofoten cosa vedere – Henningsvær

Isole Lofoten cosa vedere

Anche se è una delle mete più turistiche delle Isole Lofoten, merita comunque una visita, una camminata nel centro con il piccolo canale che divide in due la città, una visita al campo da calcio sulla sommità della collina considerato uno degli stadi più belli al mondo (vedi sulla cartina) e per finire una passeggiata tra le strutture in legno usate per l’essiccatura del merluzzo, diventando così lo stoccafisso che spesso troviamo nelle nostre tavole, comunemente conosciuto come baccalà.

Proprio in queste isole nel 1431 il mercante veneziano Pietro Querini scoprì la bontà dello stoccafisso e lo importò in Italia. Ad oggi l’80% del merluzzo pescato in queste isole viene esportato nel nostro paese.

Isole Lofoten cosa vedere – Kavlika

Isole Lofoten cosa vedere

Una delle spiagge più belle e nascoste delle isole Lofoten, per raggiungerla abbiamo camminato per più di un’ora risalendo la montagna e poi scendendo lungo un percorso abbastanza dissestato.

Lo spettacolo che si è presentato davanti ai nostri occhi però valeva tutta la fatica fatta e approfittando della splendida giornata di sole ci siamo rilassati godendoci lo spettacolo che la natura ci offriva.

Nusfjord

Isole Lofoten cosa vedere

Uno dei più antichi e meglio conservati borghi di pescatori della Norvegia, nel 1975 è stato designato dall’UNESCO come progetto pilota per preservare l’architettura tradizionale norvegese, abbiamo fatto una sosta veloce lungo la strada per ammirare le casette dei pescatori ma non abbiamo voluto pagare i 10€ per entrare nel villaggio, il nostro budget non ce lo permetteva.

Reine

Definito uno dei villaggi più belli e remoti della Norvegia, conta solo 300 abitanti, in passato era uno dei principali porti delle Lofoten, oggi è uno dei maggiori centri turistici.

Percorrendo la E10 in vespa in direzione Å siamo rimasti affascinati dalla vista di questo piccolo angolo di paradiso, inoltre davanti a noi un’altra vespa con a bordo 2 persone stava andando nella nostra stessa direzione, così li abbiamo subito raggiunti e ci siamo fermati nel centro del paese per conoscerli. Non capita spesso di trovare altri italiani in vespa alle isole Lofoten quindi la foto è stata d’obbligo!!!

Skagsanden beach – Flakstad

Isole Lofoten cosa vedere

Arriviamo quasi per caso in questa piccola area di sosta lungo la strada, vediamo circa 30 camper parcheggiati, decidiamo quindi di passare la notte qui non sapendo che diventerà la nostra base nei giorni a venire.

Infatti la spiaggia di sabbia bianca vicino a noi, i colori dell’acqua, il sole che tramontava davanti al nostro camper scomparendo pian piano nel mare e colorando il cielo, ci fanno amare subito questo posto. Nei giorni seguenti siamo tornati più volte qui per passare la notte e poi ripartire per l’esplorazione delle isole.

In questa spiaggia abbiamo assistito allo spettacolo più bello della nostra vita: in una fredda serata di agosto con un cielo talmente limpido da intravvedere la via lattea costellata di un’infinità di stelle è comparsa verso le tre di notte l’aurora boreale.

E’ valsa veramente la pena attendere tre notti fino a tarda ora, non dimenticheremo mai queste due ore passate con lo sguardo rivolto verso il cielo a inseguire la danza magica dell’aurora.

Isole Lofoten cosa vedere – Å

Piccolo paese con il nome più breve del mondo, conta 150 abitanti ed è l’ultima città delle Isole Lofoten raggiungibile tramite la E10, forse proprio da questo deriva il suo nome, Å (che si legge “O”)  infatti  è  l’ultima  lettera  dell’alfabeto norvegese.

Qui potete visitare il museo dello stoccafisso o dormire in una delle piccole case di pescatori dove si possono noleggiare anche le barche per la pesca in mare.

Rolf’s bar Laukvik

Un particolare bar per accogliere i molti viaggiatori di passaggio in questo angolo remoto delle Isole Lofoten, al suo interno potrete trovare molti libri e messaggi lasciati da viaggiatori provenienti da ogni parte del mondo.

Non troverete nessuno a servirvi, questo infatti è un piccolo rifugio dove poter consumare un veloce pasto o bere qualcosa gentilmente offerto dal proprietario dello stabile, magari accompagnati dal suono della chitarra lasciata a disposizione di tutti. Questa è una bella dimostrazione di ospitalità e di fiducia nel prossimo dato che il bar è aperto giorno e notte e non c’è nessuno a controllarlo (vedi su mappa).

Isole Lofoten cosa vedere – Rørvikstranda

Nelle immediate vicinanze del bivio tra la E10 e la strada che conduce a Henningsvær, si trova una piccola spiaggia che durante l’alta marea viene completamente ricoperta dal mare.

Nei momenti di bassa marea invece diventa una delle più belle spiagge mai viste, data la giornata di sole e la temperatura di 15 °C abbiamo deciso di fare il bagno nel mare di Norvegia.

Convinti di riuscire a resistere un po’ di tempo ci siamo ricreduti poco dopo, infatti la temperatura dell’acqua intorno ai 12 °C ci ha fatto cambiare idea dopo solo due minuti dall’entrata in acqua.

I quindici giorni trascorsi alle Isole Lofoten sono stati meravigliosi, ogni luogo visitato ci ha sorpreso ed è stato molto difficile lasciare questo angolo della Norvegia.

E’ stato indimenticabile pescare immersi tra i fiordi, a volte in posti sperduti dove c’eravamo solo noi due, davanti a noi il mare e le montagne, spesso ci siamo chiesti se tutto questo era reale o solo un bellissimo sogno. Guidare tra queste isole è una delle cose più belle, avremmo potuto continuare per ore ed ore, infatti anche solo percorrendo la strada ci si meraviglia continuamente dei paesaggi circostanti.

Un’altra cosa che ci ha colpito è stata l’ospitalità nei confronti dei turisti e sopratutto dei camperisti, in Norvegia la sosta libera è consentita ovunque purchè si rispetti la natura e le altre persone, abbiamo incontrato centinaia di camper, inoltre spesso si incontrano aree di carico e scarico completamente gratuite. Possiamo quindi dire che il camper può essere una buona soluzione per visitare queste isole e avere la possibilità di dormire davanti a paesaggi indimenticabili.

Ci siamo ripromessi che in futuro torneremo per vedere le
Isole Lofoten in inverno, infatti in questa stagione il paesaggio è ancora più surreale.

Guarda il video delle Isole Lofoten sul nostro canale youtube

https://www.youtube.com/watch?v=UECieLylKYM

Altri Articoli

 

Questo articolo è stato interessante? Non tenerlo per te, condividilo con i tuoi amici e iscriviti al nostro blog per rimanere aggiornato con i prossimi articoli!!!

Una risposta a “Isole Lofoten cosa vedere”

  1. Paolo Bassetto dice: Rispondi

    Che meraviglia, davvero.voi incarnate il sogno di molti che non hanno il coraggio di “saltare” e forse grazie al vostro esempio lo faranno…noi compresi. Vivete vivete e ancora vivete l’unica vita che ci è data in dono e ricordiamoci di far del bene quando ne avremo l’occasione in segno di riconoscimento!!!

Lascia un commento